il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PENDOLARI

Trenord, il treno si paga con Satispay

Abbonamenti e biglietti direttamente dallo smartphone senza bisogno della carta di credito

Trenord, il treno si paga con Satispay

MILANO - Biglietti e abbonamenti direttamente sul proprio smartphone, senza bisogno di avere la carta di credito e in totale sicurezza: è possibile grazie all’accordo fra Trenord e Satispay, presentato dall’amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisè e da Alberto Dalmasso e Giandomenico Genta, rispettivamente amministratore delegato e presidente di Satispay. Il nuovo accordo si inserisce nel piano di digitalizzazione intrapreso da Trenord per una relazione sempre più efficiente e personalizzata sulle esigenze di ogni singolo cliente.

Trenord è il primo operatore di trasporto pubblico a offrire il “borsellino elettronico” di Satispay come modalità di pagamento per abbonamenti e viaggi singoli: semplice, rapido e sicuro, permette l’integrazione tra i canali di vendita online di Trenord – e-Store e App – e il sistema di pagamento Satispay. Una nuova spinta digitale per il Cliente di Trenord che ha mediamente 36 anni, è diplomato (55%) o laureato (30%) e durante il viaggio utilizza device digitali per chattare o informarsi: l’80% utilizza App, prima fra tutte WhatsApp (42%), Facebook (28%) e Instagram (13%). Sfiorano il 10% i Clienti che durante il viaggio svolgono operazioni bancarie o utilizzano App per acquisti on line. Il 23,1% di chi in treno si dedica alla lettura utilizza sistemi elettronici quali e-book, tablet e cellulare.

I 740mila clienti quotidiani di Trenord si distinguono dunque per essere connessi, digitali, evoluti. Sono oltre 350mila le tessere elettroniche di Trenord che già vengono utilizzate per la ricarica di abbonamenti. E ogni giorno il 40% dei viaggi avviene con acquisti di corsa semplice.

L’accordo con Satispay prosegue il processo di innovazione e digitalizzazione dei servizi di Trenord, di cui la App con oltre 800mila download rappresenta la piattaforma più utilizzata seguita dal sito web mobile. Gratuita e disponibile per iOs e Android, oltre alle funzionalità “classiche” – ad es. orari, circolazione, acquisto biglietti ecc. – l’APP di Trenord consente al Cliente di personalizzare le informazioni e di ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale e in modalità “push”.

10 Ottobre 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/10/11 - 09:09

    Trenord invece di pensare ai disagi che quotidianamente procura ai pendolari , prepara programmi per incassare soldi il più velocemente possibile . BORSELLINO ELETTRONICO ? Pensare a problemi come RITARDI , SUDICIUME , AFFOLLAMENTO DI CARROZZE NON CLIMATIZZATE , PRESENZE UMANOIDI CHE METTONO A REPENTAGLIO LA SICUREZZA DI CHI VIAGGIA PAGANDO IL BIGLIETTO ....... ECC.

    Rispondi