il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Daspo urbano, la posizione del Pd

I Democratici: "Alla politica spetta il compito di recepire i nuovi strumenti messi a disposizione dalla normativa nazionale solo ove ciò sia opportuno, senza impostazioni di stampo securitario"

Daspo urbano, la posizione del Pd

CREMONA - Il Partito Democratico ritiene che la levata di scudi di queste ultime ore sul nuovo regolamento di Polizia Municipale sia del tutto prematura e in parte strumentale. La bozza elaborata dagli Uffici non può che essere acquisita come base per una discussione politica attenta, in parte già avviata in questi giorni con la giunta e con l’intera maggioranza. Discussione che terrà in considerazione elementi di buon senso e di attenzione nei confronti di tutti i portatori di interesse: residenti, esercenti e Associazioni di Categoria, Organizzazioni Sindacali dei lavoratori nel settore della Sicurezza e della Polizia Municipale. Alla politica spetta il compito di recepire nel regolamento in fase di revisione i nuovi strumenti messi a disposizione dalla normativa nazionale (Minniti-Orlando) solo ove ciò sia opportuno, senza impostazioni di stampo securitario che sarebbero oggettivamente prive di senso e soprattutto senza scaricare su esercenti e cittadini l’onere di misure discutibili e di dubbia efficacia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Ottobre 2017

Commenti all'articolo

  • enrico

    2017/10/01 - 13:01

    Se ho letto giusto il nuovo regolamento non vedo il problema. Come si fa a non essere d'accordo. Il vero problema sarà la volontà di applicarlo e non dimenticarlo.....

    Rispondi

    • la talpa

      2017/10/01 - 14:02

      la talpa Condivido il tuo pensiero!!!Ottima osservazione sul problema dell'applicazione speriamo ci sia la volontà ottima osservazione sul problema di applicazione

      Rispondi