il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


OLMENETA

I ladri si fingono operai e svaligiano la casa

Passati inosservati: nel quartiere sono aperti numerosi cantieri e così non ha destato sospetto neppure il rumore del flessibile

I ladri si fingono operai e svaligiano la casa

Un'auto dei carabinieri

OLMENETA - Si fingono operai, con un flessibile scardinano la porta blindata e dopo aver messo a soqquadro la casa e rubato diversi monili in oro si danno alla fuga. Il tutto, alle 10 del mattino e senza destare alcun sospetto: sembra la trama di un film, invece è quanto successo in via Boldori, in pieno centro paese a Olmeneta. Qui da tempo c’è infatti un cantiere aperto, con operai impegnati nella ristrutturazione di alcune abitazioni. E’ quindi normale sentire trapani bucare muri o flessibili accesi. I ladri lo sapevano e per riuscire a mettere a segno il colpo hanno pianificato un piano: sfruttare la quotidianità, per fingersi operai ed agire indisturbati. E così è stato. Con i vicini che non hanno badato più di tanto ad un’auto parcheggiata poco più avanti ed a rumori e movimenti, stando alle prime ricostruzioni, di tre uomini, vestiti con abiti da lavoro ed a volto scoperto, che sono entrati e usciti dalla villetta come se nulla fosse. I proprietari hanno subito fatto denuncia ai carabinieri di Castelverde, che ora stanno indagando sull’accaduto, che in paese ha suscitato molto scalpore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Settembre 2017