il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Truffa dello specchietto, denunciati due rom

La vittima non ci casca e avvisa i carabinieri

Truffa dello specchietto, denunciati due rom

Una pattuglia dei carabinieri in foto d'archivio

CREMONA - I Carabinieri della Compagnia di Cremona, nel pomeriggio di giovedì 28 settembre, al termine di accertamenti, hanno denunciato alla Procura di Cremona ed a quella di Brescia una coppia di rom, originari di Noto (Me) in transito sul territorio cremonese, ritenuti responsabili di truffa e tentata truffa. I due di anni 30 e 31, a bordo di una Giulietta di colore bianco, nella mattinata avevano avvicinato una 49enne di Castelverde, dove, a bordo della loro auto, tramite un bastone avevano urtato il veicolo della donna contestandogli di aver danneggiato lo specchietto dalla loro autovettura. La vittima si accorgeva di trovarsi di fronte a due truffatori e oltre a non aver aderito alla richiesta di denaro, aveva l’accortezza di avvisare il 112. Le ricerche della Giulietta bianca avevano esito positivo, bloccando il veicolo mentre stava per raggiungere il comune di Pontevico, dove erano sistemati con la loro comitiva, ed in caserma la vittima riconosceva senza ombra di dubbio i due. Nello stesso frangente s’accertava che ad Orzinuovi la coppia aveva portato a segno lo stesso tipo di truffa dove la vittima invece, un ragazzo di 20 anni di Borgo San Giacomo (Bs), era caduto nel tranello consegnando 50 euro per il danno contestato dai due truffatori. La coppia, al termine degli accertamenti, è stata segnalata in stato di libertà sia alla Procura di Cremona che quella di Brescia per la truffa tentata e quella consumata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Settembre 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/09/30 - 09:09

    Italia , paese dove per corruzione , ladrocinio , stupro , violenza di gruppo , omicidio , truffe ai danni di anziani , spaccio , ecc. non si va in galera !

    Rispondi