il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. DEGRADO

Il vecchio ospedale a pezzi, rabbia per l'abbandono e l'incuria

Il vecchio ospedale a pezzi, rabbia per l'abbandono e l'incuria

CREMONA - Era il settembre del 1970 quando il vecchio ospedale traslocava, da piazza Giovanni XXIII, in via Giuseppina. Impresa «titanica» voluta da Emilio Priori con tutti i collaboratori. Ultime in ordine di tempo ad arrivare nella nuova grande struttura, in fregio a Giuseppina, le camere mortuarie. Da allora il vecchio ospedale è stato praticamente dimenticato. Ci sono muri sbrecciati, finestre che crollano, sporcizia e topi che ogni tanto fanno capolino dalle vecchie cucine. Chi abita da queste parti chiede, con forza, che almeno venga fatta la pulizia in attesa di soluzioni per il recupero totale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

25 Settembre 2017