il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. EX SNUM

Commercio sulle barricate, tutti uniti contro il nuovo market

Dopo le divisioni delle scorse settimane, le associazioni ritrovano compattezza nel bocciare il via libera del Comune. All’alzata di scudi di Confcommercio si allineano Confesercenti e Asvicom: «Scelta che non possiamo più reggere»

Commercio sulle barricate, tutti uniti contro il nuovo super

CREMONA - Prima, giovedì 21, il giorno dopo la conferma ufficiale dello sbarco del supermercato Conad nell’area ex Snum, era arrivato l’attacco della Confcommercio alla giunta ‘miope’: «Non ascolta le imprese: è entusiasta per l’arrivo dell’ennesimo market e intanto — aveva affondato il colpo il presidente Vittorio Principe — la città si spegne. A mostrare un fallimento, quello delle politiche di rigenerazione urbana, così evidente da non poter più essere nascosto».
E ora a completare il fronte del commercio di nuovo schierato apertamente contro l’amministrazione, ecco le contestazioni di Confesercenti e Asvicom. «E del resto — spiega le ragioni della ritrovata unità contro il ‘nemico comune’, Agostino Boschiroli, presidente di Confesercenti — di fronte all’apertura di un altro polo di quel tipo le associazioni del commercio non possono che avere la stessa visione».
E a chiudere, Asvicom: «La logica con cui si programma un intervento deve tenere conto, innanzitutto, della sua utilità e del benessere della comunità - precisa il presidente Berlino Tazza -. E io ritengo che il nuovo insediamento Conad nell’area ex Snum non rientri negli interventi utili e benefici per la comunità». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Settembre 2017

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2017/09/24 - 14:02

    La giunta entusiasta, ci sara' pure un motivo! Da che parte sta la Conad? A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca!

    Rispondi

  • marco

    2017/09/23 - 08:08

    Altre assunzioni ridicole con dei contratti part time e delle paghe da miseria ..... quindi non dite che create posti di lavoro , bensì nuovi schiavi ..... vergognatevi .....

    Rispondi