il network

Mercoledì 13 Dicembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

La storia. Una vita al fianco della 'Divina' Callas

Ferruccio Mezzadri di Villanova è stato per 22 anni autista del celebre soprano. Ha conosciuto Onassis e Churchill

La storia. Una vita al fianco della 'Divina' Callas

Ferruccio Mezzadri nella sua casa-museo di Villanova

VILLANOVA - Ancora oggi la chiama ‘la signora’ ed è custode fedele della sua immagine più autentica, quella lontana da vita mondana e gossip. L’82enne villanovese Ferruccio Mezzadri è stato per 22 anni autista e collaboratore domestico dell’icona della lirica Maria Callas e, in occasione del quarantesimo anniversario della morte, ha accettato di raccontare la sua vita a fianco della ‘Divina’, anche con una mostra in municipio. Entrare nell’abitazione di Mezzadri significa varcare la soglia di una sorta di museo, dove è tangibile il culto per la cantante. Nato in una famiglia di braccianti agricoli, a vent’anni è partito per il servizio militare diventando attendente del generale Tomaselli, che aveva sposato la nipote del noto compositore Mascagni. Frequentando la sua famiglia è entrato in contatto anche con i discendenti di un altro mito della musica, Puccini, e sono stati proprio loro a presentargli la Callas. «La fortuna mi stava offrendo un’occasione decisiva — spiega —: ero partito senza aver mai visitato Villa Verdi, ma un filo sottile mi aveva legato a famosi personaggi della musica. ‘L’Aure dolci’ di Verdi mi stava accompagnando verso un futuro inimmaginabile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Settembre 2017