il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Degrado, "Tunnel fuori controllo, il Comune che cosa fa?"

Monta la protesta per le condizioni del sottopasso del Cambonino. L'assessore: "Faremo presto la nostra parte"

Degrado, "Tunnel fuori controllo, il Comune che cosa fa?"

CREMONA - Monta la protesta per le condizioni di degrado il basso livello di sicurezza del sottopasso del Cambonino. Una protesta che fa il paio con i timori per quel che accade nei vicini parcheggi sotterranei del CremonaPo, dove l’altro giorno una donna è stata scippata da una ladra fuggita a bordo dell’auto condotta da un complice (indagano i carabinieri). «Vorrei sapere a chi competono pulizia e manutenzione del tunnel che collega il quartiere Cambonino al Centro Commerciale - scrive in una lettera aperta un residente, Michele Casana -. Si rilevano scarsa pulizia, una latta di vernice bianca rovesciata da più di un mese che insudicia parete e calpestio mai pulito, illuminazione insufficiente, e andiamo verso l’inverno. Ci sono ragnatele ormai ‘stagionate’ che penzolano dal soffitto e dalle lampade. Non sarebbe il caso di fare una verifica e porvi rimedio?».

Il passo condotto da Casana ha subito trovato un riscontro nel sopralluogo condotto dall’assessore all’Ambiente Alessia Manfredini: «Ho letto la sua nota e, visto che ero a pochi passi dal sottopasso, mi trovavo all’Ipercoop per l’avvio del patentino dei cani, ho percorso il tunnel che porta al quartiere Cambonino. Certamente va riqualificato. Vanno rimosse sopratutto le scritte, che sono davvero brutte, e la luminosità delle luci va aumentata. Mi impegno ad attivare il gestore della nettezza urbana affinché passi più spesso; a sostituire il cestino, che è danneggiato; ad attivare i settori competenti per rimuovere dal pavimento il materiale segnalato e per capire gli interventi che si possono fare a breve e medio termine. Ma in un’ottica di reciproca collaborazione - prosegue Manfredini - mi permetto di chiederle se può darci una mano e organizzare con il comitato di quartiere anche al Cambonino ‘Puliamo il mondo’. Alcuni interventi, anche piccoli, fatti insieme posso essere davvero significativi». 

La risposta deve essere corale, anche sul piano della sicurezza. Tanti, al Cambonino, ricordano la brutale rapina messa a segno proprio in quel tunnel ai danni di un’anziana scaraventata a terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

18 Settembre 2017

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2017/09/18 - 17:05

    Le istituzioni dovrebbero avere cura nel mantenere il decoro della città nel senso che deve farsi carico delle pulizie e della manutenzione anche dei sottopassi: credo facciano parte del sistema viario, se non lo sono chi e' che si deve prendere cura? Il cittadino?

    Rispondi