il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Paullese, varchi chiusi ma con i 'furbetti' si rischia lo schianto

Intervento volto a impedire l'inversione di marcia ma c'è chi passa nei 'buchi' e chi attraversa sull'erba

Paullese, varchi chiusi ma con i 'furbetti' si rischia lo schianto

CREMONA - «Varchi chiusi? L’inversione a U in molti la fanno lo stesso e a me è capitato più volte di rischiare un incidente. Addirittura qualcuno passa attraversando l’aiuola spartitraffico che in alcuni tratti è ormai sterrata». E’ l’allarme lanciato da una donna residente a Costa Sant'Abramo che percorre quotidianamente la Castelleonese nel tratto compreso fra la rotonda di fronte al centro commerciale CremonaPo e quella di Costa Sant’Abramo. Un pezzo di strada a quattro corsie che avrebbe dovuto essere in sicurezza dopo l’operazione conclusa alla fine di agosto, quando sono stati chiusi tutti i varchi che prima consentivano la svolta a sinistra e l’inversione U. Una manovra permessa, ma particolarmente pericolosa perché creava un ostacolo su entrambe le corsie di sorpasso. E che avrebbe dovuto essere un ricordo. Ma in realtà non è così, sia perché paletti e catenelle appena installati in qualche punto lasciano aperto un passaggio, sia perché qualcuno attraversa proprio sull’erba. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Settembre 2017

Commenti all'articolo

  • Marica

    2017/09/07 - 18:06

    Percorro anch'io tutti i giorni questa tratta, capita davvero ogni volta dover prestare attenzione perché c'è sempre qualcuno che passa sull'erba. Un giorno due ragazzi in scooter che suono usciti dalla palestra mi hanno tagliato la strada, ero in direzione verso Cremona già davanti al concessionario, li ho schivati, dato un colpetto di clacson, risultato? mi hanno fatto il famoso gesto che manda affanc.... Lascio a voi ogni commento.

    Rispondi

  • angelo

    2017/09/07 - 09:09

    ...inutile! mio nonno classe 1902 diceva sempre : la madre degli imbecilli è sempre gravida... e abbiamo cambiato millennio! ah! ecco il millenium bug!! altro che computer ha colpito....

    Rispondi