il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SAN BASSANO

La vittoria di Greta, a 12 anni sconfigge la sfortuna

La giovane ha conquistato due medaglie d'oro alle 'Ponyadi', tre anni e mezzo fa si era fratturata una vertebra a causa di una caduta da cavallo

La vittoria di Greta, a 12 anni sconfigge la fortuna

SAN BASSANO - Più forte di un infortunio che non l’ha piegata e della paura che non l’ha sopraffatta. Greta Bignamini, 12 anni, lo scorso fine settimana è tornata dalle ‘Ponyadi’ di Arezzo con al collo due medaglie d’oro conquistate nella categoria ‘attacchi patente A’ sia nella prova individuale che nella gara a squadre (con la rappresentativa lombarda). La giovane sambassanese ha sbaragliato la concorrenza trainata dal suo ‘Principino’, trotter di nove anni, inseparabile compagno di allenamenti. Una gioia enorme, soprattutto se si pensa a quanto accaduto tre anni e mezzo fa, quando in seguito a una caduta da cavallo si era fratturata la seconda vertebra lombare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Settembre 2017

Commenti all'articolo

  • Bissolotti

    2017/09/06 - 13:01

    San Bassano è la patria di grandi atleti che ci danno enormi lezioni di vita ed il mio pensiero và anche a Marta Cavalli. Brava Greta continua così e vedrai che gli animali ti deluderanno molto meno degli umani!

    Rispondi

  • la talpa

    2017/09/06 - 12:12

    Congratulazioni Greta Sei un fiore all'occhiello per la comunità Sanbassanese e non solo.

    Rispondi