il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Commercio, linea dura: il Comune dice no ai 'giganti'

Respinta la richiesta di una nuova media struttura di vendita in via Castelleone

Commercio, linea dura: il Comune dice no ai 'giganti'

CREMONA - Contestata dalle minoranze consiliari che l’accusano di di usare il guanto di velluto con la grande distribuzione e per lo stesso motivo contestata anche dalle associazioni di categoria, la giunta comunale, pur non cambiando la sua visione di fondo sulle politiche per la rinascita del centro storico, stavolta adotta la linea dura. Una linea sfociata nel no alla richiesta di apertura di una nuova media struttura di vendita di 2.500 metri quadri alle porte della città.
Il caso, destinato a rilanciare la discussione sulle ricette da adottare contro la crisi del commercio, è andato in scena durante l’ultima riunione settimanale, mercoledì scorso, di sindaco e assessori. Mancano i particolari della vicenda, perché la decisione definitiva non è stata ancora presa, anche se, probabilmente, sarà messa nera su bianco in una delle prossime sedute della giunta, forse già in quella in programma mercoledì 6 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Settembre 2017

Commenti all'articolo

  • Antonio

    2017/09/04 - 16:04

    Sicuramente non era COOP...

    Rispondi

    • angelo

      2017/09/05 - 10:10

      non capisco cosa intende dire...

      Rispondi

  • renzo

    2017/09/04 - 13:01

    Troppo vicina alla Coop?

    Rispondi

  • angelo

    2017/09/04 - 10:10

    ERA ORA! e ora che si incominci a riconvertire le aree dismesse in aree verdi, ne gioverebbero tutti, anche una forma per combattere l'inquinamento che noi produciamo inesorabilmente

    Rispondi

  • angelo

    2017/09/04 - 09:09

    ERA ORA!!! incominciate a convertire le aree dismesse in aree verdi che sarebbe il meglio anche per combattere l'inquinamento!!!!

    Rispondi