il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA PROTESTA

Il centro 'toilette' dei cani

Presto in campo le Guardie Ecologiche Volontarie

Il centro 'toilette' dei cani
Sono da sempre i ‘migliori’ amici dell’uomo e non tradiscono i loro padroni. I cani, a Cremona, sono migliaia. Con le loro necessità. E dove li portano i loro padroni, visto che in città di zone «riservate» ce ne sono (per ora) solo due? Naturalmente in strada: decine di chilometri di vie 'urbane'. E poi ci sono i parchi, i giardini pubblici (dove ci sono i divieti che nessuno rispetta), le piazzette, più o meno ben tenute. Ma pare che le preferenze dei padroni siano per le strade del centro e le ore più comode quelle del mattino (i festivi sono ancor più graditi). Non tutti raccolgono i ‘depositi’ dei loro cani (ci sono quelli che lodevolmente lo fanno) ed il panorama che si vede, ad esempio, in via Bononelli, in via Aporti, in corso XX Settembre non è dei più belli. Tra l’altro in quelle ore mattutine e serali i vigili sono impegnati in servizi di ‘pubblico interesse’ e quindi non sono in grado di rincorre e ‘sanzionare’ (la multa è di 50 euro) chi non rispetta le strade. Ma con la bella stagione le cose cambieranno. L’assessorato all’ambiente e polizia locale, guidato da Francesco Bordi, ha deciso di rilanciare la campagna per una città pulita. E scenderanno in campo le Guardie Ecologiche Volontarie, che sono numerose e che hanno dato ottima prova delle loro capacità nei mesi scorsi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


09 Marzo 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000