il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Black out, a Castelvetro e Monticelli si contano i danni

Per migliaia di famiglie e per decine di esercenti costretti a sospendere le attività, a buttare alimenti e a respingere clienti

Black out, a Castelvetro e Monticelli si contano i danni

Una strada della bassa piacentina al buio durante il black out

CASTELVETRO/MONTICELLI - Ripristinata l’erogazione di corrente elettrica in tutte le zone, è ora il momento della conta dei danni per migliaia di famiglie e per decine di esercenti costretti a sospendere le attività, a buttare alimenti e a respingere clienti. Queste le conseguenze delle oltre 15 ore di black out che hanno interessato Mezzano, Croce, Olza e Fogarole fra venerdì 25 e sabato 26 agosto. In alcune zone almeno 20 ore di disagi, se si considerano anche gli sbalzi iniziali e lo stop di sabato pomeriggio quando è stata Enel ad interrompere l’erogazione per consentire la sostituzione di un cavo interrato. Proprio Enel, nel frattempo, ha confermato che il disservizio “è stato causato da un doppio danneggiamento occorso alla linea di media tensione che alimenta alcune località di Castelvetro e Monticelli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Agosto 2017