il network

Venerdì 20 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


BRANCERE. FESTA DELL'ASSUNTA

Sul Po al seguito della Vergine

Martedì 15 la tradizionale manifestazione religiosa e ‘popolare’: si parte alle 15 dalla Flora. Mobilitate canottieri e associazioni, in barca anche il vescovo Napolioni

Sul Po al seguito della Vergine

La processione sul fiume al seguito della Madonna del Po

CREMONA - Sul Grande Fiume in festa per la processione della Madonna di Brancere, che partirà il giorno di Ferragosto alle 15 dalla società canottieri Flora. Alla manifestazione religiosa parteciperà anche il vescovo Antonio Napolioni, con l’ideale ‘benvenuto’ sul Po di tutti i rappresentanti delle canottieri e delle associazioni motonautiche, veliste e canoiste. Sull’imbarcazione dell’amministrazione provinciale, con al timone il comandante Mauro Barborini, ci saranno il presidente della Provincia Davide Viola, il consigliere Gianni Rossoni, il sindaco Gianluca Galimberti e alcuni assessori. Tutte le canottieri si sono date un gran da fare per organizzare al meglio la processione, con la messa a punto di divise, barche ed equipaggi. Prima di tutto la Flora che ospiterà la statua della Madonna prima della partenza delle barche: a riceverla, nella tarda mattinata, ci sarà il presidente Pierangelo Fabris, alcuni consiglieri e tanti fedeli.

Poi, verso le 15, in corteo, la statua sarà portata a spalla dai barcaioli e scenderà la scalinata del Lungo Po Europa per essere imbarcata sul battello della protezione civile di Stagno Lombardo. E a quel punto, con le altre imbarcazioni dei volontari al seguito, lasciato l’attracco della Mac incomincerà la navigazione lenta fino a Brancere, dove verrà celebrata la messa.
«E’ un appuntamento importante — afferma Armando Catullo, presidente della Federazione canottaggio a sedile fisso —: a mia memoria è la prima volta che vi partecipa un vescovo e per questo ringrazio monsignor Napolioni». Si uniscono tutti gli altri presidenti: Fabris (Flora), Maurilio Segalini (Bissolati), Mario Ferraroni (Baldesio), Giuseppe Ghisolfi (Ferrovieri), Giorgio Santini (Cral Tamoil) e Stefano Corbari (Mac).

Anche il caimano, Maurizio Cozzoli, al seguito. In acqua. Per la grande festa dell’Assunta sul Po.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Agosto 2017