il network

Venerdì 20 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


BASSA PIACENTINA

Allontanati i rottweiler: saranno rieducati

Portati in una struttura del cremasco su ordine di Ausl e Comune

Allontanati i rottweiler: saranno rieducati

Il sindaco Roberta Battaglia e il veterinario dell’Ausl Carlo Riccio

CAORSO - Sono stati allontanati venerdì 11 agosto i due cani rottweiler che mercoledì 9 agosto, in piazza, hanno aggredito una 53enne tuttora ricoverata in ospedale a Piacenza. Sono stati affidati al canile sanitario di Vaiano Cremasco, dove sarà avviato un piano di rieducazione sotto la supervisione di un veterinario specializzato in studio comportamentale. «Come avevo anticipato ho emesso un’ordinanza — spiega il sindaco Roberta Battaglia — sulla scorta del sopralluogo dell’Ausl di Piacenza, che ha giudicato i locali in cui vivevano i cani non idonei. Gli animali continueranno ad essere a carico del proprietario che dovrà sostenere i costi di mantenimento, custodia e recupero comportamentale». A firmare la relazione per conto dell’Ausl sono stati i veterinari Carlo Riccio e Stefano Zilocchi, che hanno visitato gli animali — due maschi, Zeus di otto anni e Aaron di due anni — e hanno analizzato l’ambiente in cui vivono. Sono arrivati alla conclusione che sono «ritenute insufficienti le garanzie di custodia in sicurezza a fronte di rischi inaccettabili per la sanità pubblica». Intanto la 53enne è stata trasferita nel reparto malattie infettive dell’ospedale di Piacenza e resta sotto osservazione per il rischio di infezioni provocate dai morsi. Seppure fuori pericolo, il suo quadro clinico resta serio anche perché dovrà affrontare vari interventi chirurgici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Agosto 2017

Commenti all'articolo

  • carmen

    2017/08/16 - 12:12

    ho letto di tutto e di più dagli animalisti a difesa de due cani.....ma un pensiero una riflessione sul dolore ,sulla paura sulle conseguenze della signora? su quanto dovrà ancora subire ? operazioni varie? no è il nulla.

    Rispondi

  • vittorio

    2017/08/12 - 10:10

    Poveri cagnolini sbranatori , ma siamo sicuri che non resteranno scioccati dal veterinario specializzato ? E la signora sbranata ? ma chi se ne frega .

    Rispondi