il network

Mercoledì 23 Agosto 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


MADONNA DI CAMPIGLIO

Tragedia in montagna, muore Emanuele Patti

Il 57enne originario di Maleo (Lodi) che a Cremona aveva studiato ed era molto conosciuto è deceduto in ospedale dove era ricoverato in seguito a una caduta da una palestra di roccia sulle Dolomiti di Brenta

Tragedia in montagna, muore Emanuele Patti

Emanuele Patti

TRENTO - Una tragedia in montagna, sulle sue adorate Dolomiti, si è portata via Emanuele Patti: 57 anni appena compiuti, imprenditore, era nato e abitava a Maleo ma si può dire fosse in tutto e per tutto anche 'cremonese', perché a Cremona aveva studiato, al liceo scientifico Aselli, e perchè da allora in città aveva mantenuto contatti solidi e amicizie durature. E' morto questa mattina (mercoledì 9 agosto), Patti. Per le conseguenze dell'incidente che si è verificato lo scorso sabato: grande appassionato di arrampicate, il 57enne era su una palestra di roccia, insieme a un compagno, sopra Madonna di Campiglio quando l'appiglio cui si stava aggrappando, sulle Dolomiti del Brenta, si è staccato e staccandosi ha colpito la corda cui era legato, tranciandola di netto, con il risultato che Patti è caduto per una quindicina di metri sulle rocce. Troppo gravi, i traumi riportati. Diventati fatali, a dispetto di un intervento chirurgico disperato all'ospedale di Trento. "E pensare che è sempre rimasto lucido - riferiscono i parenti -: alla testa e al volto non ha riportato lesioni, nemmeno un segno. Possiamo dire sia spirato con il sorriso". Mancherà a tanti, a Cremona come nel Lodigiano quanto a Campiglio. I funerali si terranno venerdì alle 15 nella chiesa parrocchiale di Maleo.

09 Agosto 2017