il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Guerra tra poveri in discarica, liti per accaparrarsi i rifiuti

Intervento della polizia, bloccato un nigeriano che è anche stato denunciato per resistenza

Guerra tra poveri in discarica, liti per accaparrarsi i rifiuti

CREMONA - E' una sorta di guerra dei rifiuti quella che si scatena praticamente ogni giorno, presso il Centro raccolta Differenziata di via Carpenella (la discarica di San Rocco). Alla mattina vengono segnalate persone che frugano tra il materiale conferito alla ricerca di oggetti di cui impossessarsi e, sovente, entrano in conflitto. Nella mattinata di martedì 8 agosto, agenti della polizia locale sono intervenuti sul posto e hanno bloccato un nigeriano sprovvisto di documenti. L'uomo è stato accompagnato al comando ed in questura per fotosegnalamento, identificazione e verifica posizione. Nel pomeriggio, presso il comando, ha anche tentato la fuga scagliandosi contro i vigili. Per questo è stato denunciato a piede libero per resistenza. Lo straniero, a causa della mancanza di disponibilità presso i centri di accoglienza è stato rilasciato con l'invito a presentarsi nei prossimi giorni per regolarizzare, ove possibile, la propria posizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Agosto 2017

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2017/08/08 - 23:11

    Ecco cosa fanno le "risorse" che vengon qua per integrarsi e rispettare le nostre regole. E sarà sempre peggio. Beh un arricchimento per la collettività,uno Stato destinato allo sviluppo,allo sviluppo del disfacimento!!!!stiamo svendendo tutto per colpa dei comunisti al Governo e delle loro pericolose ideologie

    Rispondi

    • germana

      2017/08/12 - 15:03

      SONO D'ACCORDISSIMO

      Rispondi