il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Nuovo parcheggio, scoppia la polemica: "Opera inutile"

Fasani attacca l'amministrazione sul progetto per un posteggio da 242 posti auto gratuiti dietro via Lungastretta

Nuovo parcheggio, scoppia la polemica: "Opera inutile"

Uno scorcio di via Giordano, con il traffico rallentato in occasione di un recente cantiere

CREMONA - Mentre alcuni residenti di via Lungastretta hanno già manifestato il loro dissenso, annunciando anche una petizione contro l’opera con raccolta firme che sarebbe già iniziata, il piano di realizzazione di una parcheggio da 242 posti auto gratuiti alle spalle di via Giordano diventa un caso politico. Con il progetto da quasi 800mila euro delineato l’altro ieri dall’amministrazione subito bocciato dalle minoranze. «Una spesa inutile — per il consigliere, ed ex assessore all’Urbanistica della giunta Perri, Federico Fasani —. È solo il contentino in vista della soppressione degli stalli lungo via Giordano per lasciare posto alla pista ciclabile. Intanto il traffico uccide i residenti. Avrebbe avuto senso all’interno di una riqualificazione più ampia per il comparto sud della città, dentro una visione in cui, tra la Strada Sud e via Giordano, si sarebbe realizzato un parco con via Giordano scaricata dal traffico e più ‘urbana’, magari con con negozi e servizi a misura di persona. In questo caso il posteggio sarebbe stato realmente utile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Agosto 2017

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2017/08/04 - 13:01

    ma fasani quando cera la giunta perri dove stava?, parlano sempre dopo ma loro cosa hanno fatto per la città? hanno fatto talmente bene che i cremonesi li hanno mandati a casa subito.

    Rispondi

  • Antonio

    2017/08/03 - 19:07

    Farà la fine del Massarotti, nessuno lo userà.

    Rispondi

  • marco

    2017/08/03 - 16:04

    Via giordano ha bisogno di meno macchine e non di un parcheggio che servirà solo a fare cassa per qualcuno .

    Rispondi