il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Nubifragio e danni, mistero sui semafori di via Persico

Le lanterne semaforiche appena installate all'altezza dell'incrocio con via Santa Cristina sono state trovate girate. Sopralluogo dei vigili: è colpa del vento

Nubifragio e danni,  i semafori di via Persico in tilt

***AGGIORNAMENTO

CREMONA - Si è concluso il sopralluogo dei vigili, con presente anche il comandante Pierluigi Sforza, ai nuovi semafori di via Persico. Ritrovati con le lanterne girate domenica 30 luglio, si doveva capire se a danneggiarle fosse stato il maltempo della notte o, invece, un atto volontario, magari un sabotaggio collegato alle polemiche delle ultime settimane. La verifica, stando ai primi riscontri raccolti, lascia decisamente propendere per l'ipotesi del danno dovuto al vento. Gli agenti della polizia locale hanno infatti appurato come non ci sia alcuna traccia 'sospetta' a terra: nel terreno ancora bagnato, nessun segno di passaggio. Non c'è traccia di scarpe e non ci sono buchi, che invece sarebbero stati lasciati da un eventuale raid vandalico considerando come, per raggiungere le lanterne, sarebbe servita una scala. Un altro particolare appare significativo agli occhi degli inquirenti: le lanterne sono girate in modo perfettamente simmetrico e questo lascia intuire come a muoverle sia stato proprio il vento. Allontanata l'ombra del blitz, rimane la sensazione che le lanterne non fossero perfettamente assicurate, inconveniente per altro 'normale' quando si parla di impianti nuovi. E restano il danno e la necessità di sistemarlo il più rapidamente possibile. Citelum è già stata allertata e i tecnici sono in arrivo. 

CREMONA - I vigili del fuoco sono ancora al lavoro: proprio in questo momento (nella mattinata di domenica 30 luglio), stanno rimuovendo alcune piante cadute su via Milano, nella zona del centro sportivo Stradivari. La coda della serie di interventi che nella notte, per il maltempo, ha tenuto impegnati i pompieri per ore. Un nubifragio, quello che si è abbattuto su città e territorio: una trentina le operazioni garantite fra sottopassi e qualche scantinato allagato, cartelli divelti e piante crollate nella aree verdi cittadine. Singolare, nelle pieghe della nottata di pioggia e vento, quanto accaduto in via Persico: questa mattina le lanterne dei semafori appena installati all'altezza dell'incrocio con via Santa Cristina sono state trovate girate. Cosa sia realmente accaduto è al vaglio e si attende che i tecnici vadano a verificate: l'ipotesi più accreditata è che possa essere stato il vento a danneggiarle ma c'è chi non esclude un intervento volontario. Un sabotaggio? Per ora, si privilegia l'opzione del danno provocato dal maltempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

30 Luglio 2017