il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Fuga rocambolesca in motorino per sfuggire agli agenti

L'uomo, classe '64, è stato poi rintracciato e arrestato

Fuga rocambolesca in motorino per sfuggire agli agenti

Il casello di Castelvetro della A21

CREMONA - Resiste agli agenti durante un controllo e si dà alla fuga. P.R. (classe 1964), senza fissa dimora, è stato rintracciato e arrestato dopo che il 17 giugno scorso si era dato alla fuga durante un controllo di routine della polstrada all'uscita del casello autostradale di Castelvetro. L'uomo - mentre transitava in sella al ciclomotore nei pressi del casello - è stato fermato dagli agenti che una volta incrociati i dati si sono subito accorti che il targhino del mezzo era da ricercare e che il 53enne era noto alle forze dell'ordine per vari precedenti. L'uomo però - compreso che la polstrada aveva elementi a suo carico - si è dato a una fuga rocambolesca sul suo mezzo: ha raggiunto Cremona e grazie alla presenza di 'panettoni' in una viuzza è riuscito a far perdere le proprie tracce. Mercoledì 26 luglio, P.R. è stato rintracciato e arrestato su ordinanza della procura di Piacenza. Un altro soggetto - che è risultato essere in possesso del motorino - è stato denunciato per ricettazione del targhino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Luglio 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/07/26 - 20:08

    E chi è questo qui , Zorro ?

    Rispondi