il network

Giovedì 20 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


LINEA CREMONA-BRESCIA

"Servono treni nuovi e infrastrutture"

Alloni (Pd) alla stazione di Olmeneta: il degrado aumenta ogni giorno

"Servono treni nuovi e infrastrutture"

La stazione di Olmeneta

OLMENETA - “Invece di andare avanti, torniamo indietro. Altro che treni nuovi, qui non c’è alcuna traccia delle promesse di Sorte, si assiste solo a un degrado che aumenta ogni giorno. Qui a Olmeneta la stazione è in condizioni disastrose: senza porte, senza finestre, senza servizi igienici e senza luce”.

E’ sconfortato il consigliere regionale del PD Agostino Alloni che, come aveva annunciato, si è presentato alle 7 di martedì 25 luglio alla stazione Fs di Olmeneta (tratta Cr-Bs) per incontrare i pendolari di una delle linee più martoriate della Lombardia. Insieme a lui, il collega del Patto civico Michele Busi, il sindaco di Olmeneta Renzo Felisari e l'assessore ai trasporti del comune di Cremona Alessia Manfredini. La delegazione ha incontrato poi i pendolari e il sindaco di Verolanuova in territorio bresciano.

 “Servono sicuramente nuovi treni che chissà quando arriveranno – spiega Alloni –  ma ci vogliono anche risorse per le infrastrutture, per recuperare il degrado totale in cui versano queste stazioni e per il raddoppio selettivo del binario da Cremona a Olmeneta, già progettato un secolo fa da chi costruì la linea per velocizzare il collegamento con le due linee che da questo punto si diramano: quella verso Brescia e quella verso Crema-Treviglio”.

 In merito agli interventi urgenti necessari su questa linea disastrata, il consigliere Alloni - insieme ai colleghi di Brescia Gian Antonio Girelli, Corrado Tomasi e Michele Busi e al collega di Bergamo Jacopo Scandella - ha già depositato, una ventina di giorni fa, un’interpellanza a cui l’assessore Sorte è chiamato a rispondere in aula consiliare, probabilmente nella prima seduta dopo le vacanze estive.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Luglio 2017