il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


AGGRESSIONE IN KENYA

Rapina a Mombasa: uccisa la cremonese Maria Laura Satta, ferito il marito Luigi Scassellati

L'aggressione nel cottage della coppia per anni titolare a Cremona di un'azienda per macchine d'ufficio

Rapina a Mombasa: uccisa la cremonese  Laura Satta, ferito il marito Luigi Scassellati

Uno scorcio della villetta dov'è accaduta l'aggressione (foto Africa Express)

CREMONA - Maria Laura Satta, cremonese di 71 anni, è stata uccisa durante una rapina in villa in Kenya, sulla costa di Mombasa, a Kikambala. Gravemente ferito, ma non in pericolo di vita, il marito, Luigi Scassellati, 72enne, ricoverato al Mombasa Hospital. Titolari in passato di una azienda per macchine da ufficio a Cremona, trascorrevano la pensione nel loro cottage sull’Oceano Indiano, a una trentina di km dalla capitale keniota. Nella mattinata di domenica 23 luglio l’uomo è stato aggredito a bastonate mentre richiudeva il cancello dopo che il giardiniere era uscito per andare a messa. Poi i ladri si sono accaniti sulla moglie, uccidendola. A scoprire la tragedia un amico che era stato invitato a pranzo, dopo che per ore nessuno si era accordo di quanto accaduto. A darne notizia per primo un vicino di casa delle vittime, su Africa Express, un sito di informazione locale in lingua italiana. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Luglio 2017