il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ex Tamoil, nessuna emissione nociva

Mercoledì 19 luglio avvertito un forte odore di benzina. Il sopralluogo di Arpa, Vigili del Fuoco e Polizia Locale ha escluso potenziali pericoli

Ex Tamoil, nessuna emissione nociva

CREMONA - Non c’è stata alcuna emissione nociva dalla ex raffineria Tamoil, nel pomeriggio di mercoledì 19 luglio, quando nelle società canottieri limitrofe è stato avvertito ad intermittenza un forte odore di benzina. A fiaccole ormai spente da anni, dal 2012, e con livelli di emissioni odorose del deposito di molto inferiori rispetto alla vecchia raffineria, è bastato poco per far pensare a fuoriuscite di idrocarburi ai frequentatori della zona. Invece il sopralluogo dell’Arpa, dei Vigili del Fuoco e della Polizia Locale, ha escluso potenziali pericoli. In questi giorni si sta dando avvio al cantiere per lo smantellamento delle torri di raffinazione. Ieri in particolare, si è iniziato anche a rimuovere le condotte che stanno nella parte inferiore delle ciminiere e il surriscaldamento dei tubi ha prodotto gli odori. Tutte le operazioni saranno svolte in condizioni “gas free” degli impianti ormai dismessi , da parte di una ditta specializzata. I lavori, in questa fase, si protrarranno per circa un mese e avranno anche caratteristiche spettacolari: sarà ad esempio utilizzata una gru alta 160 metri per ‘imbragare’ le torri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Luglio 2017