il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Tentano di svuotare la sua carta postepay, ma non ci casca

Ha ricevuto un messaggio sul cellulare. La polizia postale: attenzione, è una nuova tecnica di raggiro

Tentano di svuotare la sua carta postpay, ma non ci casca

CASTELVERDE - Tentata truffa ai danni di Michela Contini a cui hanno cercato di carpire i dati per ‘svuotare’ la sua ‘postepay’. La donna però non ci è cascata e ha subito chiamato il numero verde di Poste Italiane. 
«Ho ricevuto — racconta la 42enne — un messaggio sul cellulare da poste.it (un mittente evidentemente fittizio, ndr) in cui venivo avvertita che qualcuno aveva cercato di introdursi nel mio account. Per sbloccarlo dovevo rispondere al messaggio mettendo il numero di carta e il codice di sicurezza». Cosa che Contini però non ha fatto. «Solitamente carico la prepagata con l’importo necessario per effettuare gli acquisti. Visto che stavo per comprare dei biglietti aerei, prima di rispondere al messaggio ho chiamato il numero verde di Poste Italiane. E lì mi è stato confermato che si trattava di un tentativo per carpire i miei dati e prelevare i soldi che stavo per caricare».
Il colpo non è andato a buon fine grazie alla prontezza della donna. Nel corso della chiamata agli operatori delle Poste è arrivata la conferma che non è il primo caso di questo tipo che si verifica. Alberto Casarotti, responsabile della polizia postale di Cremona spiega: «E' una nuova tecnica di raggiro. Invito gli utenti a prestare la massima attenzione sia alle mail che ai messaggi sul cellulare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Luglio 2017