il network

Mercoledì 26 Luglio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA E PROVINCIA

Anche Cremona nella maxi operazione della Guardia di Finanza

Sequestrati beni per 65 milioni di euro e scoperte fatture false per oltre 400 milioni

Maxi operazione della Guardia di Finanza

CREMONA E PROVINCIA - La Compagnia di Lodi, nell’ambito dell’ indagine denominata 'Winter Flower' e condotta dalla Procura della Repubblica di Lodi, ha proceduto all’esecuzione di un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Gip presso il Tribunale di Lodi, relativamente a beni e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di circa 65 milioni di euro, riconducibili a 24 indagati per associazione a delinquere e reati fiscali. L’ indagine nell’ambito della quale è stato emesso il provvedimento ha riguardato un vasto giro di fatture false per un valore complessivo superiore ai 400 milioni di euro, incentrato tra il lodigiano e l’area bresciana della Franciacorta - Cremonese compreso -, ed ha consentito di ipotizzare un’associazione per delinquere finalizzata all’emissione ed all’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. La notifica del decreto è avvenuta nell’ambito di una vasta operazione che ha previsto anche l’esecuzione di 23 perquisizioni in Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana e Calabria. Fra i beni sottoposti a sequestro in tutta Italia, 35 società, 60 immobili ubicati nel centro delle città di Milano, Brescia, Monza, Como e Cremona e numerosi appartamenti di pregio sul lago di Garda, ville sul lago di Iseo ed in Franciacorta, 35 autoveicoli e 487 rapporti bancari. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Luglio 2017

Commenti all'articolo

  • la talpa

    2017/07/14 - 11:11

    Comodo svelare l' indagine ma non nomi e cognomi!!!!!!!!!Qui la parola privaci non dovrebbe essere nemmeno accennata.....

    Rispondi

  • angelo

    2017/07/14 - 10:10

    nomi cognomi e foto di questi delinquenti

    Rispondi