il network

Lunedì 12 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Sicurezza, polizia mobilitata nel controllo del territorio

Lite condominiale con minacce, in una cascina moglie punta il coltello da cucina al marito. E un kosovaro aggredisce gli agenti

Sicurezza, polizia mobilitata nel controllo del territorio

Un intervento della polizia di Cremona

CREMONA - La lite condominiale tra una guardia giurata dell’Ivri e la sua vicina di casa minacciata: «Ho una pistola in casa». E intimorita: «Non continui a darmi fastidio». La lite in famiglia tra moglie e marito, lui minacciato con un coltello da cucina, lei denunciata per minacce gravi. E poi il kosovaro che durante un controllo, se la prende con gli agenti. Denunciato anche lui. Sono tre casi finiti nel bilancio dell’intensa attività della squadra volante compiuta nel corso della settimana con l’obiettivo di controllare e prevenire ogni forma di illegalità. L’attività di contrasto alla criminalità si inserisce nell’ambito di un più ampio dispositivo di controllo del territorio voluto dal questore, Gaetano Bonaccorso, con lo scopo di tenere sotto osservazione «le zone più critiche» della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Luglio 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/07/09 - 08:08

    Mi auguro che la Polizia e gli altri corpi preparati e disposti per il servizio di ordine pubblico ( i vigili non c'entrano nulla ) possano continuare a fare il loro dovere nonostante il governo di Cicciobello e combricola , che non perde occasione per penalizzarli con leggi garantiste per i delinquenti ( politici compresi )

    Rispondi