il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Migranti arrestati per spaccio e detenzione di stupefacenti

I due, del Gambia e del Pakistan, sono stati sorpresi dai carabinieri subito dopo la cessione di mezzo etto di hashish

Migranti arrestati per spaccio e detenzione di stupefacenti

Un controllo dei carabinieri di Cremona

CREMONA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel primo pomeriggio di venerdì 7 luglio, hanno tratto in arresto in flagranza due stranieri, uno del Gambia N.A. di anni 21, già ospite della Caritas in di via Sant’Antonio del Fuoco ed uno del Pakistan, A.N. di anni 26, residente a Luzzara ma domiciliato in città, sorpresi subito dopo la cessione di mezzo etto di hashish. L’attività investigativa è stata intrapresa nel momento in cui i militari, nel transitare innanzi la Casa d’Accoglienza, notava il cittadino gambiano salire con un involucro velocemente sull’auto condotta dal pakistano, una Opel Astra. Da qui la decisione di seguire l’auto con i due stranieri e verificare dove stessero andando. L’attività consentiva di notare che i due, dopo aver raggiunto via degli Orti Romani, si erano fugacemente scambiati qualcosa, di seguito il passeggero scendeva dall’auto e si avviava a piedi verso il luogo di partenza ed in quell’attimo i carabinieri intervenivano bloccando contestualmente i due. Nell’auto si rinveniva occultata sotto il tappetino lato passeggero un involucro in cellophane contenente mezzo etto di hashish mentre indosso al giovane gambiano la somma di circa € 150,00 appena ricevuta in pagamento dello stupefacente. Stante l’evidenza dei fatti i due venivano dichiarati in stato d’arresto, il primo in flagranza di spaccio di stupefacenti ed il secondo invece per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Luglio 2017

Commenti all'articolo

  • Nicola

    2017/07/08 - 12:12

    Ma si! Ma che scoppiassero tutti i buonisti approfittatori schifosi!

    Rispondi