il network

Mercoledì 12 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Canile, il Comune andrà al Consiglio di Stato

Ci si opporrà fino all’ultimo grado di giudizio al dispositivo con cui il Tar aveva giudicato legittime le richieste del gruppo Zoofili Cremonesi che ha perso la sua competenza sul Rifugio dopo oltre dieci anni di controllo

Canile, il Comune andrà al Consiglio di Stato

Un sopralluogo al canile di Cremona

CREMONA - Sulla gestione del canile l’amministrazione comunale tira dritto, pronta a proseguire nella sua battaglia legale contro gli Zoofili Cremonesi: sentiti gli avvocati Enrico Cistriani ed Edoardo Boccalini, la giunta ha deciso mercoledì 5 luglio di ricorrere al Consiglio di Stato contro la sentenza, emessa dal Tar di Brescia, favorevole seppure non del tutto all’associazione. Ci si opporrà fino all’ultimo grado di giudizio, in sostanza, al dispositivo con cui il tribunale amministrativo regionale, a metà dello scorso mese di maggio, aveva giudicato legittime le richieste del gruppo che ha perso la sua competenza sul Rifugio dopo oltre dieci anni di controllo. Citando direttamente il sindaco Gianluca Galimberti, attraverso il legale Paola Brambilla la realtà associativa si era vista accettare l’istanza avanzata contro l’affidamento temporaneo dei cani, deciso dall’amministrazione nel settembre del 2016, all’Anpana, con conseguente trasporto degli animali già presenti nella struttura di via Casello e affidamento di quelli in arrivo a ‘La Cuccia e il Nido’ di Calvatone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

05 Luglio 2017