il network

Sabato 17 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA

Litigio tra nordafricani, botte in strada: 22enne in ospedale

Rissa tra un tunisino e un egiziano, tensione fino all'arrivo dei carabinieri con il ferito steso sull'asfalto

Litigio tra nordafricani, botte in strada: 22enne in ospedale

SORESINA - Botte, violenza e paura. Via Genala teatro di una nuova aggressione. E’ accaduto domenica sera, 2 luglio, tra le 20.30 e le 21, non lontano dal bar Commercio. Protagonisti della zuffa, un 21enne egiziano e un giovane tunisino. Ad avere la peggio è stato il primo; colpito da una raffica di pugni, è rimasto steso e stordito in mezzo alla strada in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Trasportato in ospedale insieme alla madre, che alla vista del figlio adagiato lungo l’asfalto pare abbia accusato un malore, gli sono state riscontrate contusioni di lieve entità. Nessun trauma significativo. Sparito nel nulla, invece, il tunisino. Non sono chiari i motivi che hanno innescato la colluttazione. In strada, richiamati dalle urla, sono scesi diversi cittadini, per la stragrande maggioranza stranieri, e per i carabinieri intervenuti in via Genala (pattuglie di Castelverde e Pizzighettone) non è stato facile ricostruire l’accaduto, anche perché gli animi non erano esattamente tranquilli e l’atteggiamento nei confronti delle forze dell’ordine era tutt’altro che collaborativo. Dell’episodio sono poi stati informati anche i carabinieri di Soresina, che tuttavia, senza la denuncia compilata da una delle parti coinvolte, non possono procedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Luglio 2017