il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Banchetto 'No Ius Soli', abbattuto il muro delle 200 firme

Marcello Ventura (FdI-An): la gente è stufa, non vogliamo che l'Italia diventi una sala parto africana o musulmana

Banchetto 'No Ius Soli', abbattuto il muro delle 200 firme

CREMONA - Si è svolto stamattina (sabato 24 giugno) il primo dei banchetti organizzati da FDI-AN per la raccolta firme per la petizione contro la proposta di legge dello IUS SOLI. Nonostante il caldo feroce decine di cittadini si sono avvicinati a chiedere informazioni ed in pochissimo tempo è stato abbattuto il muro delle 200 firme. "La gente è stufa del lassismo del governo e soprattutto ha ben in mente una cosa: non vuole la sostituzione etnica tanto cara alla sinistra. Prima gli italiani e difendiamo la nostra etnia e civiltà sono il motto di Fratelli d'Italia per difendere i nostri valori: Non vogliamo che l'Italia diventi una sala parto africana o musulmana", ha affermato Marcello Ventura di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Giugno 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/06/25 - 08:08

    sostituzione etnica più sala parto africana uguale a ROBE DE MAT.

    Rispondi