il network

Lunedì 23 Ottobre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA. MATURITA' 2017

Invio prova delle tracce infettato dal virus Trojan

l file inviati dal ministero dell’Istruzione rischiano di mandare in tilt i computer delle scuole. Preoccupazione per mercoledì 21, giorno del primo scritto, se il problema non sarà risolto

Maturità, invio prova delle tracce con il virus 'Trojan'

Maturandi in una foto d'archivio

CREMONA - Pacchi telematici con un temibilissimo virus, modello Trojan: prove generali di trasmissione delle tracce per l’Esame di Stato all’insegna dell’epidemia informatica, capace di far saltare i computer delle scuole. Accade anche questo alla vigilia dell’Esame di Stato 2017. Sono — infatti — scaduti lunedì 19 giugno i termini per le simulazioni di funzionamento del sistema informatico per la ricezione delle tracce ministeriali, ma le simulazioni hanno dato più di una preoccupazione agli informatici e ai presidenti di commissione che si sono insediati. Motivo: il file in estensione .exe viene letto dai sistemi operativi come infettato e mandato in quarantena. A questo punto per scaricare il file delle tracce l’operatore deve accogliere il rischio di infettare il computer con un virus che può danneggiare sistema, dati inclusi. A tutta la giornata di lunedì 19 la soluzione non si era trovata. Intanto, oggi martedì 20, per i 1364 maturandi cremonesi sarà la vigilia della maturità, poi da mercoledì 21 tutti sui banchi per italiano. Sistema informatico del ministero permettendo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Giugno 2017