il network

Sabato 17 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

"Acqua inquinata", anziana raggirata e derubata

Una 80enne di Castelvetro vittima di due finti tecnici che le hanno sottratto 600 euro e poi sono fuggiti

"Acqua inquinata", anziana raggirata e derubata

Truffatori in azione a Castelvetro Piacentino

CASTELVETRO PIACENTINO - Ancora a segno l’odioso raggiro dell’acqua contaminata. E’ successo giovedì 8 giugno in via Bondiocca e la vittima è una signora di circa 80 anni che vive sola: due uomini apparentemente distinti le hanno suonato il campanello e le hanno detto di essere tecnici incaricati di controllare l’acqua, in seguito a segnalazioni relative a sostanze inquinanti. Uno dei due è entrato in casa e ha aperto i rubinetti iniziando a spiegare alla signora il pericolo a cui sarebbe potuta andare incontro toccando quell’acqua. Poi il solito ritornello: «Deve prendere tutti i contanti che ha in casa, metterli in una busta e riporla nel frigorifero, altrimenti c’è il rischio che le banconote restino contaminate e prendano fuoco». Così ha fatto la castelvetrese: nella busta ha messo i risparmi presenti nell’abitazione, circa 600 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Giugno 2017