il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. RIFIUTI E POLEMICHE

Caso Cambonino, esposto all'Ats: "rischio sanitario"

Il consigliere Ventura segnala per la seconda volta all'autorità carenze igieniche e mancato rispetto delle norme

Caso Cambonino, Esposto all'Ats: "rischio sanitario"

Lo scenario nel garage del palazzo di via Panfilo Nuvolone

CREMONA - Un esposto all’Ats Valpadana per chiedere all’autorità sanitaria locale di ‘costringere’ l’Aler in quanto proprietario, il Comune per la competenza amministrativa diretta sul sistema di raccolta scelto e Linea gestioni in qualità di gestore di quel servizio, a sistemare la situazione dei locale di collocamento temporaneo dell’immondizia nei palazzi ai numeri 2, 4 e 6 di via Panfilo Nuvolone, al quartiere Cambonino: lo ha presentato il consigliere comunale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Marcello Ventura, presidente della commissione comunale di Vigilanza. La segnalazione, la seconda dopo quella del 19 maggio 2016, è stata indirizzata al direttore generale dell’Ats Salvatore Mannino, al direttore sanitario Simonetta Bettelini e al direttore del dipartimento di Prevenzione Medica Anna Firmi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Giugno 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/06/09 - 08:08

    L'importante è pagare le tasse , il resto sono dettagli ininfluenti !

    Rispondi