il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Premio Moreni per dieci studenti cremonesi

Cerimonia conclusiva del secondo premio letterario intitolato al volontario cremonese ucciso in Bosnia il 29 maggio 1993

Premio Moreni

Foto di gruppo del Premio Moreni

CREMONA - Con la messa presieduta dal vescovo Antonio Napolioni, a Cascina Moreni è stata ricordata la morte, 24 anni fa, del volontario cremonese Fabio Moreni, ucciso il 29 maggio 1993 insieme a Sergio Lana e Guido Puletti mentre portavano aiuti umanitari nell’ex-Jugoslavia dilaniata dalla guerra civile. La celebrazione è stata preceduta dalla cerimonia conclusiva del secondo premio letterario intitolato a Moreni, alla presenza dei giovani partecipanti, delle loro famiglie, dei docenti, dei presidi, dei vertici di Fondazione Moreni e del Comune. Gli elaborati sono stati sviluppati a partire dalle tre tracce fornite dalla giuria, incentrate sul perdono, sull’altruismo e sull’Europa, come ricordato dal vicepresidente della Fondazione, Gianluca Arata.

I premiati: Sara Cavalca del Romani; Elisa Ferrari del Ghisleri; Maria Forte e Alberto Contini dell’Aselli; Umberto Tedeschi del liceo Vida; Cecilia Porro Bellini del Ghisleri; al primo e al terzo posto, due alunni del liceo scientifico Aselli, rispettivamente Lucia Maninetti e Lodovica Gatti; al secondo posto, per il secondo anno consecutivo, Elisabetta Pagliarini del liceo Racchetti-Da Vinci di Crema; premio giuria ad Elisa Iris Marieni del liceo classico Manin. A loro, oltre alla soddisfazione del diploma, sono stati assegnati riconoscimenti rispettivamente di 250, 150 e 100 euro più un buono spesa in materiale didattico dell’importo di 100 euro per le loro scuole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Giugno 2017