il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Kavarna, festa e schiamazzi. Residenti sulle barricate

Mentre al polo autogestito ci si diverte, la gente non dorme. E sale la protesta: serie di telefonate a vigili, carabinieri e polizia

Kavarna, festa e schiamazzi. Residenti sulle barricate

La sede del Kavarna in via Maffi a Cremona

CREMONA - Il centro sociale Kavarna in festa: cena e musica. Ma secondo i residenti del Cascinetto, anche "schiamazzi e note altissime fino alle sei del mattino". E così, mentre al polo autogestito ci si diverte, i residenti non dormono. E protestano: serie di telefonate a vigili, carabinieri e polizia, segnalazioni a raffica in redazione. Sono sulle barricate. E oltre a chi abita proprio nei palazzi vicini al csa, segnalazioni di dissenso arrivano anche dal quartiere Villetta: anche lì, si è dormito poco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Giugno 2017

Commenti all'articolo

  • mario

    2017/06/03 - 15:03

    Alla prima telefonata sarebbero dovute intervenire subito le forze dell'ordine... non dico i vigili urbani, che sappiamo essere impegnati prevalentemente in attività a a "maggiore valore aggiunto" per il Comune, ma Polizia e Carabilineri si, però... o dobbiamo credere che il diritto di fare chiasso degli autonomi debba prevalere sul diritto a riposare dei lavoratori?

    Rispondi

  • renzo

    2017/06/03 - 13:01

    Loro i paladini dei diritti e delle libertà, complimenti, tanto sanno che sono INTOCCABILI.....

    Rispondi

  • arcelli

    2017/06/03 - 13:01

    E loro continuano a far i loro porci comodi tra alcool,droghe e schifezze in immobili dati loro gratis. Importante è non lavorare,imbrattare la città e distruggere ciò che non è loro. Sarebbe bello rispedirli insieme ai clandestini nullafacenti e mantenuti nel deserto del Sahara.

    Rispondi