il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Caso di tubercolosi , è un'infermiera dell'ospedale

In servizio nel reparto di Medicina: avviata una vera e propria indagine epidemiologica sottoponendo all’esame Mantoux, più comunemente conosciuto come tubercolina, 49 ex pazienti. Finora esiti negativi

Caso di tubercolosi ,  è un'infermiera dell'ospedale

L'ospedale Maggiore di Cremona

CREMONA - Il caso è scoppiato a fine febbraio: in quei giorni, un’infermiera assunta da due mesi, e in servizio nel reparto di Medicina dell'ospedale Maggiore, ha avuto la certezza di aver contratto la tubercolosi. E' scattata tutta la procedura di rito, in sinergia fra l'Asst e l'Ats: 49 pazienti che in quel periodo erano ricoverati in Medicina, e che quindi hanno avuto contatti con l'infermiera, sono stati richiamati dall’Ats, con accertamenti che stanno continuando, per effettuare visite mediche ed escludere il contagio. In sostanza, è stata avviata una vera e propria indagine epidemiologica sottoponendo all’esame Mantoux, più comunemente conosciuto come tubercolina, 49 ex pazienti risultati presenti in reparto durante i turni dell’infermiera malata e quindi entrati in contatto ravvicinato con lei.
Già undici le persone visitate e primi risultati confortanti: tutti i test sono risultati negativi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Giugno 2017