il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VESCOVATO

Catturato indiano condannato per rapina aggravata

Sul 31enne pendeva un ordine di carcerazione di due anni e 20 giorni di reclusione

Catturato indiano condannato per rapina aggravata

Un'auto dei carabinieri

VESCOVATO - I Carabinieri della Stazione di Vescovato, nel pomeriggio di lunedì 15 maggio, dopo prolungata attività di ricerca, hanno tratto in arresto un cittadino indiano, tale Singh Mohinder di anni 31 su cui pendeva un ordine di carcerazione di due anni e 20 giorni di reclusione emesso dalla Procura di Milano, poiché condannato in via definitiva per i reati di rapina aggravata in concorso. L’uomo, da poco trasferito a Grontardo, il 17 marzo 2012 a Cassano d’Adda (Mi) si era reso responsabile unitamente ad altri due connazionali di una cruenta rapina ai danni di un connazionale. I tre avevano bloccato l’uomo a bordo della sua autovettura e dopo averlo insultato per un pregresso affronto determinato da futili motivi, passano alle vie di fatto colpendolo con calci e pugni utilizzando poi una mazza da baseball, lasciandolo privo di sensi in strada. Le indagini intraprese portarono all’identificazione del terzetto ed alla successiva condanna con l’esecuzione del provvedimento restrittivo eseguito dai carabinieri di Vescovato. L’uomo è ora recluso presso la Casa Circondariale di Cremona, dove sconterà i 2 anni e 20 giorni di reclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Maggio 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/05/17 - 07:07

    Resterà recluso per 2 o 3 giorni , poi ritorna nel mucchio , grazie allo svuotacarceri di Cicciobello .

    Rispondi