il network

Giovedì 20 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SPINADESCO

'Pirati' dei fiumi, razziati sei motori in una notte

I ladri hanno preso di mira le imbarcazioni ormeggiate sul Po alle ‘seconde baracche’. Danneggiata per dispetto una barca che la gang non è riuscita a depredare. Indaga l’Arma

'Pirati' dei fiumi, razziati sei motori in una notte

SPINADESCO - Nuova razzia di motori marini sul Po dopo quella messa a segno a fine aprile al centro nautico ‘Tarozzi Boats’ di Mezzano. Questa volta ad essere prese mira dai ladri nei giorni scorsi sono state diverse imbarcazioni sulla sponda cremonese, in località Bosco delle Gerre. La gang dei ‘pirati’ del fiume ha depredato la piccola ‘flotta’ di barche da pesca e da diporto ormeggiate sul ‘pennello’ alle ‘seconde baracche’. Alla fine il bottino è di sei motori razziati, anche se a presentare denuncia ai carabinieri di Cremona, finora, sono stati solo due proprietari. Cinque propulsori sarebbero di vecchio tipo, ancora a due tempi, e quindi di scarso valore, ma uno sarebbe un modello più recente, del valore di almeno un migliaio di euro. Gli ormeggi si trovano in una zona non facilmente raggiungibile via terra, dove sorgono alcune casette affacciate su un ‘pennello’ e frequentate da pescatori e appassionati del Po. E’ stato uno di loro a dare l’allarme la mattina scoprendo la razzia notturna. Subito ha avvertito i proprietari, alcuni di Spinadesco e altri di Cremona e del Bresciano che hanno potuto solo constatare il furto. La banda sarebbe arrivata sul posto da terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Maggio 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/05/14 - 11:11

    Presenti denuncia e poi ? Anche se le forze dell'ordine arrestassero i colpevoli ( non ci vuole molta immaginazione per supporre chi puo' essere stato ) non servirebbe a nulla , resterebbero impuniti ! La rassegnazione difronte a queste cose la dice lunga .

    Rispondi