il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Bando sul centro, commercianti all'attacco del Comune: 'Messi davanti al fatto compiuto'

Associazione unite contro l'amministrazione, al centro della polemica il progetto finanziato da Acquamarina

Bando sul centro, commercianti all'attacco del Comune: 'Messi davanti al fatto compiuto'

Scorcio del centro di Cremona

CREMONA - Duro attacco, unitario, del commercio cremonese al Comune. Al centro della polemica il bando sul centro storico. Confcommercio, Confesercenti, Cna, Confartigianato e Asvicom non usano mezze misure. "Rigenerazione, per il Comune, non fa rima con condivisione. Il progetto sul centro storico - puntualizzano - finanziato da un privato (la società Immobiliare Acquamarina, srl del gruppo Coop Lombardia competente sul CremonaPo), è l’ennesima decisione che, come associazioni del Commercio e dell’Artigianato, apprendiamo dagli organi di stampa. Al contrario di quanto è stato dichiarato nel corso della conferenza stampa convocata qualche giorno fa dall’Amministrazione comunale, infatti, ribadiamo – senza alcun timore di essere smentiti - che neanche al Duc  si è mai affrontato il tema. Ancora una volta siamo stati messi di fronte al fatto compiuto. Ovviamente, da parte nostra, non c’è nessuna volontà di criticare chi ha finanziato il progetto. Al contrario, confermiamo che si tratta di risorse importanti ed utili per il centro, rese disponibili dai privati in assoluta buona fede e con la sola volontà di creare una opportunità per le imprese e per la città. A non essere condivisibile, invece, è il metodo adottato dal Comune".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Maggio 2017