il network

Sabato 17 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Palazzo Affaitati rinasce, via libera alla gara di recupero

Approvato il progetto esecutivo del Polo della cultura. Saranno accorpati Centro fumetto e Informagiovani. Un investimento da 800mila euro. L’intervento partirà alla fine del 2017 e terminerà entro l’anno prossimo

Palazzo Affaitati rinasce, via libera alla gara di recupero

CREMONA - Un altro passo importante verso il recupero di palazzo Affaitati e la sua trasformazione in polo della cultura e dello sviluppo. E’ stato approvato il progetto esecutivo, questo significa che si potrà partire con le procedure di gara «Contiamo di iniziare i lavori entro il 2017 e concluderli per il 2018», dice l’assessore al Patrimonio Andrea Virgilio.
Al centro degli interventi l’ala di palazzo Affaitati che si affaccia su via Palestro e alla quale si accede dal giardino dei profumi. Tra quelle mura abbandonate e un tempo utilizzate come magazzini del vicino Muso Civico, verranno ricavati gli spazi da destinare alle nuove sedi dell’Informagiovani e del Centro fumetto Andrea Pazienza, il primo attualmente ospitato in un immobile di privati e il secondo nei locali di piazza Giovanni XXIII, di proprietà della Fondazione Città di Cremona. Il costo del restyling di palazzo Affaitati, inserito nel programma triennale delle opere pubbliche, è di 800mila euro. Lo stanziamento del Comune ammonta a 403.697 euro mentre 296.393 euro sono cofinanziati da Regione Lombardia all’interno del progetto ‘Cult city’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

05 Maggio 2017