il network

Giovedì 13 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Sportivi e bambini insieme sulle linee del piedibus

Ha preso il via il concorso 'Piccoli passi per un comportamento sostenibile', coinvolte le primarie Capra Plasio, Boschetto, Don Primo Mazzolari, S. Ambrogio, Stradivari e Monteverdi

Sportivi e bambini insieme sulle linee del piedibus

CREMONA - I bambini delle scuole primarie Capra Plasio, Boschetto, Don Primo Mazzolari, S. Ambrogio, Stradivari e Monteverdi, dove è presente il piedibus, hanno iniziato e concluso la loro giornata in modo diverso dal solito. Alle fermate dove si danno appuntamento per il tragitto casa scuola e viceversa hanno infatti trovato ad attenderli atleti ed allenatori delle società sportive cittadine che si sono uniti ai loro abituali accompagnatori. Con questo abbinamento allo sport ha preso il via il concorso 'Piccoli passi per un comportamento sostenibile'. L'iniziativa, che si protrarrà sino al 26 maggio prossimo ed è promossa dall’assessorato alle Politiche Educative e all’Istruzione in collaborazione con l'assessorato all'Ambiente, ha finalità ben precise: valorizzare il piedibus come alternativa ecosostenibile per andare e tornare da scuola, promuovere l’educazione al gusto e attenzione agli sprechi di cibo, spronare ad eseguire correttamente la raccolta differenziata. Gli sportivi non solo si sono prestati a fare da accompagnatori, ma dopo essersi presentati ed avere illustrato in modo sintetico la rispettiva disciplina, si sono intrattenuti nelle classi dove hanno spiegato in modo semplice perché è importante fare attività fisica per stare bene, crescere e socializzare con i propri coetanei ed anche perché è fondamentale una sana alimentazione.

Si sono mobilitati per l'occasione anche Sindaco, Assessori e Presidente del Consiglio comunale. Il Sindaco Gianluca Galimberti, al capolinea di via Manzoni, all'incrocio con via Regina Teodolinda, da dove parte la Linea Promessi Sposi, si è ritrovato con i bambini della scuola primaria Capra Plasio e Roberto Bigliardi, Piero Pensa, Gianni Oscani, referenti del gruppo escursionisti CAI Cremona. La Vice Sindaco con delega all'Istruzione Maura Ruggeri ha accolto i bambini della scuola primaria Stradivari e Cristiano Dusi, allenatore della Società Sportiva Sported Maris al capolinea delle Briosh, in via Borroni. Alla Linea del Sole, Scuola S. Ambrogio, c'erano l'Assessore alla Rigenerazione Urbana Barbara Manfredini con John Stuart Till, allenatore Rugby Lions Cremona, mentre l'Assessore alla Risorse Maurizio Manzi, insieme a Marianna Bufano e Ivana Xhani del Laboratorio APS (Labodanza), ha accolto gli alunni della primaria Monterverdi, Linea Blu, in via Serio, angolo via Olona. I bambini del piedibus Linea Breve, della scuola primaria Capra Plasio, si sono ritrovati in piazza S. Paolo con l'Assessore al Welfare di Comunità e allo Sport Mauro Platè e l'atleta Benedetta Sforza dell'ASD Kodokan, gli allievi della Don Primo Mazzolari, che si servono della Linea Ghisi, con l'Assessore alla Trasparenza Rosita Viola e l'allenatore dell'ASD Leone Rosso (arti marziali cinesi) Luca Zanacchi. L'assessore al Territorio Andrea Virgilio si è presentato in via Oglio dove c'era l'atleta Daniele Signore ad attendere i bambini della primaria Monteverdi che utilizzano la Linea Gialla, mentre la Presidente del Consiglio comunale Simona Pasquali, in via Litta, ha salutato Giuseppe Bresciani e Andrea Scotti, rispettivamente presidente e atleta dell'Associazione Delfini, e i giovani alunni della scuola primaria Stradivari che percorrono la Linea del Borgo. Sempre questa mattina, in via Vecchia, angolo via della Ceramica, Martina Bertoletti, allenatrice dell'Associazione Baskin, ha accolto i bambini della Linea Verde diretti alla primaria Monteverdi, in via Fulcheria Francesca Lottici, allenatrice dell'Associazione “Amici di Roby” (basket), i bambini della Linea Arancione, anche loro diretti alla Monteverdi, Francesca Lanfranchi, allenatrice dell'ASD Eridania (pattinaggio), in largo Boccaccino, si è presentata e quindi ha accompagnato i bambini della Linea Largo dei Pittori che vanno alla Capra Plasio. Infine, nel pomeriggio, ad attendere i bambini davanti alla scuola Boschetto c'erano Filippo Ceretti, allenatore dell'ASD Bissolati (canoa) per gli allievi che usufruiscono della Linea Palazzina, e Gigi Brotto, allenatore della Juvi Cremona, per quelli della Linea Prato della Noia.

Un'opportunità per valorizzare e sostenere il piedibus come momento educativo per i bambini e per gli adulti, un'occasione per riflettere su come le condizioni ambientali siano strettamente legate alla vivibilità del quartiere e della città e di come ciascuno, bambino e adulto, possa fare qualcosa per incidere sul benessere della collettività. A tutti i bambini è stato distribuito un blocchetto di biglietti corse piedibus. Ogni biglietto viene completato con l'indicazione della scuola e della classe di appartenenza e consegnato ai genitori o ai volontari accompagnatori ad ogni corsa. Il numero dei biglietti consegnati darà un punteggio alla classe e alla scuola.

Il concorso “Piccoli passi per un comportamento sostenibile” si caratterizza per l'attenzione ai comportamenti, la messa in pratica quotidiana dei principi di sostenibilità ambientale e di attenzione alla salute iniziando dai bambini e dagli adulti che fanno loro da riferimento: genitori, insegnanti, operatori scolastici. La principale novità di questa terza edizione è rappresentata dal coinvolgimento di tutte le scuole primarie statali distribuite in 14 plessi con 2397 bambini. Oltre alla sezione riguardante il piedibus, ve ne sono altre tre: meno sprechi alimentari, meno cambi pasto e più educazione al gusto, più raccolta differenziata. Al termine del concorso saranno misurati i comportamenti sostenibili dei bambini e verrà stilata una graduatoria delle scuole più virtuose alle quali andranno i premi.

02 Maggio 2017