il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Eroina nel reggiseno, arrestata una coppia di spacciatori

Un 36enne di Spinadesco e la fidanzata 28enne di Cremona sono stati bloccati in auto dopo un inseguimento di rientro da Milano dove si erano recati per rifornirsi di stupefacente

Territorio sotto il controllo vigile dei carabinieri

CREMONA - Rientravano in auto da Milano dopo essersi riforniti di droga e sono stati bloccati, dopo un breve inseguimento, dai carabinieri. Un 36enne di Spinadesco e la fidanzata 28enne di Cremona - che nascondeva l'eroina nel reggiseno - sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. La coppia, ai domiciliari, è in attesa del processo che si celebrerà, per direttisima, nella mattinata di mercoledì 3 maggio.

I militari del Radiomobile di Cremona, nel pomeriggio di martedì 2 maggio, hanno intercettato l'auto, una Citroen C3, sulla strada che collega la città a Pizzighettone. Il conducente della vettura, alla vista del posto di controllo sei militari, ha accelerato improvvisamente imboccando una strada laterale. Gli uomini dell'Arma si sono messi subito all'inseguimento e hanno bloccato la Citroen dopo un paio di chilometri. Una volta effettuati tutti gli accertamenti del caso, è emerso che la coppia (D.G. e G.K.) era già nota alle forze del'ordine. La 28enne, di sua spontanea volontà, ha consegnato ai carabinieri tre involucri con 6,36 grammi di eroina. Droga che i due avevano appena recuperato a Milano, luogo abituale di approvvigionamento.

Nella abitazione della coppia, i militari hanno trovato anche una piccola bilancia di precisione ed alcuni flaconi di metadone. Sul cellulare della coppia, inoltre, nel corso della perquisizione, continuavano ad arrivare messaggi con chiare richieste di incontro finalizzato all’acquisto di stupefacente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

02 Maggio 2017

Commenti all'articolo

  • renzo

    2017/05/02 - 19:07

    Che polli!

    Rispondi