il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Pugni al capotreno sulla Cremona-Treviglio

La violenza da parte di un passeggero straniero è esplosa, mercoledì 26 aprile, alla richiesta del biglietto

Pugni al capotreno sulla Cremona-Treviglio

Un treno Trenord

CREMONA - Giornata ‘calda’, mercoledì 26 aprile, per quel che riguarda il trasporto ferroviario e questa volta non a causa dei ritardi bensì per gli episodi che si sono verificati a bordo dei treni e nelle stazioni, inclusa quella di Cremona. La vicenda saliente è l’esplosione di violenza avvenuta a bordo di un convoglio della linea Cremona-Treviglio dove un cittadino straniero, sprovvisto del titolo di viaggio, non ha trovato di meglio che alzare le mani sull’addetto che gli chiedeva conto del biglietto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Aprile 2017

Commenti all'articolo

  • roberto

    2017/04/28 - 08:08

    ..ma come si permette quel capotreno di chiedere il biglietto, magari lo ha anche svegliato!!!

    Rispondi

  • dario

    2017/04/27 - 14:02

    Secondo voi, quando avrà ottenuto il diritto di voto, verso quale partito indirizzerà la sua croce sulla scheda elettorale questo cittadino straniero ? Una pizza al primo che fornirà la risposta esatta.

    Rispondi

  • dario

    2017/04/27 - 14:02

    Secondo voi, quando avrà ottenuto il diritto di voto, verso quale partito indirizzerà la sua croce sulla scheda elettorale questo cittadino straniero ? Una pizza al primo che fornirà la risposta esatta.

    Rispondi

  • Antonio

    2017/04/27 - 13:01

    Dubito che al suo paese l'avrebbe fatta franca come da noi.

    Rispondi

  • carmen

    2017/04/27 - 11:11

    certi soggetti vanno definiti con il loro nome non cittadini ma extracomunitari

    Rispondi

Mostra più commenti