il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA STORIA

Rosa sul Gran Paradiso per festeggiare i genitori

Il fiore colto dal bouquet per i 50 anni di matrimonio portato a 4000 metri. Il figlio-scalatore lo ha posto tra le braccia della Madonna della montagna

Rosa sul Gran Paradiso per festeggiare i genitori

Nicola Lupi dona la rosa alla Madonna

ROBECCO D'OGLIO - Una rosa rossa tra le mani della Madonna che svetta sulla cima del Gran Paradiso, a 4061 metri d’altezza, per festeggiare i 50 anni di matrimonio di papà Luigi Lupi, 75enne tecnico Iveco in pensione e mamma Elsa Marocco, 72enne casalinga. E’ questa la romantica avventura che ha visto protagonista il 35enne Nicola Lupi, ingegnere con la passione per la montagna. Giovedì 20 aprile lo scalatore ha colto il fiore dal bouquet per la festa dei genitori, anch’essi di Robecco, custodendolo poi durante il viaggio di sabato e domenica. «Un’occasione speciale — spiega — festeggiata in maniera speciale. Mi sembrava bello omaggiare l’amore dei miei genitori portando questa loro rosa dal paese di pianura fin su al Gran Paradiso. La cima, completamente in territorio italiano, più alta. E il fiore, conservato in un vasetto e protetto dal cellophane, ha resistito. Una volta raggiunta la vetta la soddisfazione è stata immensa».
Dopo la scalata del Monte Bianco di luglio, Nicola ha così deciso di raggiungere la sua 13esima cima da più di 4mila metri. E sci ai piedi, l’aiuto istruttore degli escursionisti bresciani ‘Ugolini’ ha intrapreso questo viaggio insieme ad altri 12 appassionati. «Durante ogni avventura — prosegue — il mio pensiero va a tutti i robecchesi. Infatti, una volta in vetta dedico una preghiera a mia moglie Laura Dotta, ai miei gemelli di 15 mesi Pietro Luigi e Agnese Nives, che significa Maria regina della neve, e ai miei concittadini».
La forza di volontà del 35enne è stata più forte di tutto. «Il momento più difficile è stato al colle ‘schiena d’asino’, a 3.800 metri, con un vento gelido. Ma dopo aver messo i ramponi siamo saliti dalla Madonna. E’ tutta bianca e ci ha accolto con un cielo che più azzurro non si può».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

25 Aprile 2017