il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Getta rifiuti, individuato e sanzionato

Getta rifiuti, individuato e sanzionato

I rifiuti abbandonati a Sesto

L'uomo 'tradito' da alcuni documenti contenuti nell'immondizia. Multa di 600 euro
SESTO - Getta rifiuti in un fosso, ma alcuni documenti tradiscono la sua identità e, una volta identificato, viene multato dalla polizia locale con 600 euro. L’ennesimo episodio di inciviltà è avvenuto ieri mattina, quando i cantonieri del Comune hanno rinvenuto in una roggia asciutta lungo la strada che collega Sesto alla frazione di Casanova del Morbasco, in prossimità del sottopasso del ‘Peduncolo,’ due grossi sacchi neri della spazzatura. Dentro c’era di tutto: bottiglie di plastica, borsine della spesa, lattine, contenitori, carta, ma anche numerosi scontrini e ricevute di ricariche telefoniche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Marzo 2013

Commenti all'articolo

  • Giorgio

    2013/03/04 - 21:09

    Ma allora è possibile punire i DELINQUENTI che disperdono nell' ambiente ogni genere di rifiuti? Mi era stato spiegato dai Vigili Urbani del mio paese (per ora non faccio il nome) che non esiste una legge in tal senso. Premesso ciò rivolgo i complimenti alle autorità di Sesto per il loro intervento. Aggiungo un ultima cosa: credo sarebbe opportuno oltre che un valido deterrente pubblicare sul giornale nome e cognome di quegli incvili che si rendono responsabili di queste prodezze. Si scoprirebbe quante presunte persone per bene si macchiano di REATI contro l'ambiente.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000