il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


L'ultimo abbraccio al sindacalista Cavestro

L'ultimo abbraccio al sindacalista Cavestro

Folla ai funerali di Cavestro

PIZZIGHETTONE - Un lungo applauso ha accompagnato l’ultimo saluto al sindacalista Antonio Cavestro, morto improvvisamente a causa di un malore fatale venerdì mattina, all’età di 56 anni. Una folla enorme si è stretta in un grande abbraccio corale ai famigliari ed al loro dolore, alla moglie Marilena, ai figli Arianna e Lorenzo, ai genitori Pietro e Maria, e ai congiunti appartenenti alle famiglie Bertuzzi, Tizzani e Dusi.
Il corteo funebre, partito dalla camera ardente allestita presso la Fondazione Luigi Mazza, accompagnato dal parroco don Vilmo Realini e dal labaro dell’Avis e dalla bandiera della Cgil ha attraversato il ponte Trento e Trieste, e si è diretto verso la chiesa di San Rocco nella borgata di Gera, dove Cavestro risiedeva proprio in vicolo Smancini. La folla ha gremito la chiesa di San Rocco fino all’inverosimile che, non riuscendo a contenere tutta la moltitudine, si è assiepata anche all’esterno fino a piazza Mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Marzo 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000