il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Bufera politica, sala negata all'avvocato di colore

Botta e risposta tra minoranza (che getta ombre di razzismo sulla giunta a trazione leghista) e sindaco che smentisce ('mancano i permessi'), l'incontro si terrà all'oratorio di Regona

Bufera politica, sala negata all'avvocato di colore

L’avvocato e scrittore Abdoulaye Mbodj

PIZZIGHETTONE - Bufera politica per la cancellazione di un incontro organizzato dai due gruppi di minoranza all’interno di una struttura comunale: la casa protetta di Regona, gestita dalla comunità Oasi. L’evento, in programma domenica pomeriggio, 9 aprile, con protagonista Abdoulaye Mbodj, il primo avvocato di colore iscritto al foro di Milano, e autore del libro best seller ‘Il venditore di accendini’, si svolgerà comunque, ma in una sede diversa: l’oratorio di Regona. Questione delicata: da una parte la minoranza (centrosinistra e lista civica) che getta ombre di razzismo sulla giunta (a trazione leghista), dall’altra il sindaco che smentisce e parla di questioni burocratiche.

Il cambio di location è stato deciso dopo che il Comune, con una lettera inviata ai responsabili della comunità, ha fatto presente che per l’organizzazione di qualsiasi evento all’interno dell’alloggio è necessaria l’autorizzazione della giunta. Autorizzazione che in questo caso non è stata richiesta. «Un cavillo», attacca Giancarlo Bissolotti, capogruppo di ‘Cittadini protagonisti’. Il sindaco Luca Moggi smentisce però ogni dietrologia: «Le minoranze stanno oltrepassando i limiti. Prima cercano di bypassare i regolamenti comunali, poi si mettono a pontificare e a fare delle prediche».

08 Aprile 2017

Commenti all'articolo

  • angelo

    2017/04/10 - 11:11

    i miei personali COMPLIMENTI ???? al Sig. Sindaco e alla sua "civilissima" giunta.

    Rispondi

  • gianfranco

    2017/04/09 - 21:09

    bravi, bella figura di !!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi