il network

Lunedì 26 Giugno 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Si apparta in auto con una prostituta e l'aggredisce

Denunciato un indiano per lesioni personali e violenza privata

Si apparta in auto con una prostituta e l'aggredisce

Un controllo notturno dei carabinieri

CREMONA - I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Cremona, al termine di accertamenti investigativi, hanno denunciato in stato di libertà un 40enne cittadino indiano residente in provincia in quanto responsabile dei reati di lesioni personali e violenza privata.

La vicenda ha avuto inizio nella tarda serata di venerdì 17 marzo quando l’uomo con la propria autovettura, in località San Felice, faceva salire una prostituta romena. Dopo essersi appartati e consumato la prestazione sessuale, l’uomo ha tentato di bloccare la donna per costringerla a rimanere con lui e davanti al suo rifiuto, l'ha colpita con schiaffi e pugni. Riuscita a divincolarsi, la giovane ha allertato il 112 e la pattuglia del Nucleo radiomobile rapidamente giunta sul posto, avuta descrizione del mezzo e dell’uomo, è riuscita ad individuarlo mentre stava per rientrare a Gadesco Pieve Delmona, luogo di residenza dell’aggressore. I successivi accertamenti condotti a seguito del racconto della ragazza hanno permesso di acquisire inconfutabili fonti di prova che hanno portato alla denuncia in stato di libertà dell’aggressore alla Procura della Repubblica di Cremona per i reati di lesioni personali e violenza privata.

In ospedale alla giovane è stata riscontrato un lieve trauma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Marzo 2017

Commenti all'articolo

  • cristian

    2017/03/18 - 13:01

    Spero che i "LORD" che hanno commentato questo articolo tramite il proprio account facebook, l'abbiano fatto in senso goliardico.. altrimenti c'è da preoccuparsi.. Se chi SFRUTTA le zoccole, pagasse loro i contribuiti, queste avrebbero iscrizione a I.N.P.S. , Patronati o Sindacati vari, busta paga , pensione ecc.. pagando di conseguenza anche le OBBLIGATORIE tasse statali. Ma dato che vengono solamente sfruttate, come la maggior parte dei "lavapiatti" "porta-pizze da asporto" "addetti al volantinaggio" ecc.. 4-5 euro in nero.. ( e se ti fermano dichiarare che sei solo volontario) Non hanno diritto neppure di essere tutelate dalle F.D.O. ? mentre i tossici o gli alcolizzati che si scannano nei parchi , SI? no... erano sicuramente commenti ironici, quelli a cui accennavo... non può essere altrimenti.. Sbaraini Cristian ( fiero di essere anti social network da sempre! )

    Rispondi