il network

Lunedì 25 Settembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CASTELVERDE

Pallino, è automutilazione

Questo l'esito degli esami clinici effettuati dal personale della clinica veterinaria di Crema dove il bassotto è ricoverato. Mercoledì 15 la vicenda raccontata da Le Iene su Italia 1 (ore 21.10)

Pallino

Il bassotto Pallino

CASTELVERDE - Nessun seviziatore misterioso a Castelverde, Pallino non è stato torturato ma si è automutilato in preda al dolore. E' questo il risultato della tac con mezzo di contrasto effettuata dal personale della clinica veterinaria di Crema dove il bassotto è ricoverato. E' la struttura sanitaria a comunicarlo in un post su Facebook dove il cagnolino viene fatto parlare in prima persona: "Io sono Pallino!!! Io non sono stato torturato! E non c'è nessun mostro a Castelverde... lo so il primo pensiero di tutti è stato questo vedendomi mutilato alle zampette... ma fortunatamente i medici qui non si sono fermati alle apparenze... dalla tac con mezzo di contrasto si evidenzia un grosso trombo all'aorta addominale dove partano le arterie che portano il sangue alle mie gambette... quel giorno il trombo ha bloccato la circolazione e in un attimo ho avuto dolori lancinanti tanto da strapparmi le dita... stamattina la mia amata famiglia mi ha fatto operare... ora sono sveglio e sto meglio e tra un paio di giorni tornerò a casa... ringrazio chi mi ha sostenuto in questi giorni preoccupandosi solo della mia salute". La veterinaria Laura Gatti conferma e aggiunge che nella mattinata di martedì 14 marzo Pallino è stato operato e sta bene. Fra due giorni potrà tornare casa, dalla sua famiglia a Castelverde.

Domani (mercoledì 15 marzo) sul giornale La Provincia ampio servizio  per spiegare che cosa è davvero successo a Pallino e la vicenda sarà raccontata da Le Iene nella trasmissione in onda su Italia 1 mercoledì 15 alle ore 21.10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Marzo 2017

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2017/03/20 - 21:09

    i soldi della taglia a questo punto a chi li danno? in beneficenza o erano spesi bene solo per il cane?

    Rispondi

  • angelo

    2017/03/15 - 10:10

    ... e se un cane abbaia in continuazione vuol dire che sta vivendo una situazione non piacevole, e di conseguenza rende la vita insopportabile anche ai vicini.... quindi signori proprietari di cani.. regolatevi

    Rispondi

  • roberto

    2017/03/15 - 08:08

    e adesso chi glielo dice alle iene....ahaha che somari!

    Rispondi

  • DAVIDE

    2017/03/14 - 21:09

    Bene, ma a questo punto le scuse per l'allarme provocato sono doverose. Come doveroso educare il cane a non abbaiare continuamente. E per la taglia: donare il denaro ad ente di beneficenza: se si era disposti a spenderlo per vendetta a maggior ragione va fatto per beneficenza.

    Rispondi