il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA/CASTELVETRO

Matrimoni civili finti per regolarizzare stranieri, 4 arresti

L'accusa è di favoreggiamento dell'immigrazione, operazione dei carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale di Piacenza

Matrimoni civili finti per regolarizzare stranieri, 4 arresti

Un'auto dei carabinieri

CREMONA/CASTELVETRO PIACENTINO - Matrimoni civili 'finti': a Cremona, nel Cremonese e a Castelvetro Piacentino. Organizzati per regolarizzare stranieri. E poi favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. E' con queste accuse, al termine di una indagine lunga mesi, che all'alba di venerdì 10 marzo i carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale di Piacenza hanno arrestato quattro persone tra Cremona e Castelvetro, compresi i cinesi titolari di un ristorante cittadino. Stando a quanto filtra, in attesa di conferme ufficiali e dettagli, l'Arma piacentina, con il supporto dei reparti territoriali, avrebbe chiuso il cerchio intorno ad una organizzazione composta da italiani, marocchini e cinesi che avrebbe violato a più riprese le norme sull'immigrazione, sfruttando complicità per celebrare riti civili fittizi. Sarebbero oltre venti gli indagati a piede libero. Sempre secondo le prime informazioni, sarebbero del tutto estranei ai fatti contestati gli amministratori, ignari, dei Comuni dove i riti si sono celebrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Marzo 2017